Cos'è 5S?

Il termine 5S si riferisce a una delle tecniche utilizzate nel Lean Manufacturing e si basa su cinque principi giapponesi i cui obiettivi sono i seguenti:

- 1S Seiri - 整理 (Rank):

Significa eliminare tutti gli elementi non utili che accumulano rifiuti e generano costi dal luogo di lavoro per le operazioni di produzione di un prodotto o di fornitura di un servizio.

- 2 整頓, Seiton (Ordina):

Una volta eliminati gli scarti e gli elementi non utili, si passa ad ordinare quelli che riteniamo utili in un luogo assegnato in modo che possano essere facilmente reperiti da chi li richiede, risparmiando tempo di ricerca, spostamenti non necessari, ecc.

- 3S 清掃, Seiso (pulito):

Identificheremo le fonti di sporco in modo che questo problema non si ripresenti o si accumuli (pulizia preventiva).

I tipi di conseguenze che possiamo trovare all'interno di questo problema sono i seguenti:

• Gli ambienti di lavoro sporchi influiscono sull'autostima dei dipendenti.

• Gli scarti di lavorazione possono causare danni o prodotti difettosi.

• Le macchine non sono sufficientemente revisionate.

• La presenza di rifiuti può provocare incidenti.

Per risolvere questi problemi dobbiamo attuare il concetto di pulizia preventiva.

- 4S 清潔, Seiketsu (standardizzazione):

Questo processo si verifica quando vengono mantenute le tre "S" precedenti (Classificazione, Ordine e Pulizia).

L'obiettivo principale di questo processo di standardizzazione è evitare di tornare ai processi precedenti e mantenerne una routine.

- 5S 躾, Shitsuke (Disciplina):

Questo processo è l'unico che non può essere misurato o visualizzato in quanto si trova nella motivazione e nella volontà dei dipendenti dell'organizzazione e sono incaricati di mostrarlo nelle azioni che intraprendono nel loro lavoro.

Possiamo intuire l'origine del termine 5S, sono le iniziali di ciascuno dei nomi delle fasi.

Elenco dei termini